Renato Montagnoli e Alessandro Montagnoli: ecco la coppia di arcieri, padre e figlio, che lunedì sera al piazzale del Girfalco ha fatto guadagnare alla contrada San Martino la sua terza vittoria (2011 – 2014) nella competizione storica del Tiro per l’Astore.

Secondo posto per Molini Girola con Basilio Cruciani e Anthony Rocchi, terzo posto a pari merito per le contrade Campolege, con gli arcieri Maurizio Monti e Lucia Monti, e Castello con Alieto Giammarini e Marco leoni. A premiare i vincitori il Sindaco e Presidente della Cavalcata Paolo Calcinaro.

Il Tiro per l’Astore è il secondo dei giochi storici del programma della Cavalcata dell’Assunta, seguita da sempre con attenzione e coinvolgimento da parte del pubblico: ieri sera la gara è stata diretta dal giudice arbitro Daniele Di Valerio di Porto Sant’Elpidio e commentata dal regista Oberdan Cesanelli.

Ho vissuto le montagne russe delle emozioni – racconta Renato Montagnoli priore di San Martino e arciereperché avevo la sensazione di non essere all’altezza delle aspettative della contrada ma soprattutto di mio figlio maggiore, che tiene moltissimo a questa sfida. Una sfida che ha raggiunto un livello di qualità tecnica tale da avere almeno cinque contrade a contendersi la vittoria all’ultima freccia. Ringrazio Alessandro, è grazie al suo continuo incitamento che ho potuto superare paure e incertezze: il sostegno di un figlio è la motivazione più grande che un padre possa ricevere. Da metà gara in poi, è stato un crescendo di risultati per tutti e due tanto da mettere a segno consecutivamente le ultime 16 frecce della gara: una rimonta che ci ha portati alla vittoria scatenando un putiferio di emozioni, pensando alla mia contrada, a mio figlio e un po’ anche a me stesso”.

Montagnoli prosegue facendo i complimenti a tutti gli arcieri, che hanno dato il massimo per rendere la serata entusiasmante per il pubblico, ai componenti del gruppo operativo “Giochi e attività promozionali” per il lavoro svolto per portare le competizioni della Cavalcata dell’Assunta ad altissimi livelli.

Intanto domani, mercoledì 9 agosto, sarà l’ultima serata delle Hostarie in piazza del Popolo, mentre gli altri appuntamenti della settimana più calda dell’estate saranno venerdì 11 agosto alle 21.30 in piazza con lo spettacolo “Bandiere al vento” (esibizione degli sbandieratori di tutte le contrade) e sabato 12 agosto alle 21.30 con la Tratta dei Barberi e alle 23 con gli spettacoli “Historia sogno nel tempo” e “La guerra di Troia” del gruppo alfieri e musici della Cavalcata dell’Assunta.

 



Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail