L’aveva anticipato nei giorni scorsi il Sindaco Paolo Calcinaro: la Cavalcata dell’Assunta varcherà nuovamente i confini nazionali.

Stavolta la destinazione è Dubai, nello specifico la quarta edizione dell’Italian Cuisine World Summit, in programma dal 7 al 17 novembre prossimi.

Il primo cittadino, ovviamente impegnato con il monitoraggio degli edifici colpiti dalle scosse del recente sisma, non parteciperà, lasciando la rappresentanza al neo vicepresidente Andrea Monteriù, che guida la delegazione formata da sei componenti del gruppo sbandieratori: “La Cavalcata dell’Assunta – dice il vice presidente – partecipa a questo importante evento lasciandosi dietro una Fermo ferita dal sisma e, proprio attraverso questa partecipazione, desidera dare il segnale, oltre confine, che, sebbene colpita, la città non ha perso la speranza nel futuro e presto si rialzerà”.

Proprio la serata di lunedì 7 sarà il palcoscenico per l’esibizione degli sbandieratori fermani, preparati da Cristian Cinelli: Simone Viglietto, Mattia Stortini, Raffaele Martucci Zecca, Edoardo Papa, Manuel Baldo, Leonardo Brandizi.

Grazie alla partnership tra Comune e Tipicità – spiega Andrea Monteriù – saremo parte di un’importantissima rassegna che promuove l’enogastronomia italiana nel mondo e rende ogni anno Dubai capitale dell’arte culinaria italiana, riunendo chef italiani di talento, produttori vitivinicoli e artigiani del gusto.

La platea è internazionale e sono fiero di dire che la Cavalcata dell’Assunta, in un contesto del genere, sarà come un brillante incastonato in un cerchio di platino. Saremo ospiti del gala di apertura dell’Italian Cuisine World Summit, allestito nella piazza del Dubai World Trade Center di fronte a 450 ospiti selezionati”.

Al gala, fanno sapere gli organizzatori, è annunciata la presenza del Ministro alle Politiche Agricole Maurizio Martina, del Sottosegretario allo Sviluppo Economico Ivan Scalfarotto, oltre ad ambasciatori e consoli.

Il programma della cena inaugurale prevede alcuni momenti in cui saranno presentate le eccellenze italiane e tra queste ci sarà anche la Cavalcata dell’Assunta con i suoi sbandieratori: “I ragazzi si esibiranno di fronte ad un pubblico internazionale in un’occasione unica – riferisce Monteriù e sarà proiettato un video realizzato ad hoc per descrivere agli ospiti del Summit la nostra rievocazione storica e far rivivere le emozioni che regala ogni anno a contradaioli, cittadini e turisti”.

Inoltre, a Dubai sarà consegnato il materiale informativo studiato per l’edizione del 35esimo anniversario della Cavalcata dell’Assunta, in lingua inglese, che sarà disponibile nello spazio riservato a Tipicità nell’ambito della fiera legata al summit.

A Dubai la città di Fermo sarà rappresentata dal Vice sindaco e Assessore alla cultura Francesco Trasatti, in delegazione insieme ai vertici di Tipicità Angelo Serri e Alberto Monachesi e al Presidente della CNA di Fermo Paolo Silenzi, affiancati da imprenditori del territorio.



Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail